Il sito del Gruppo Sportivo dilettantistico scolastico Marconi Cassola
Affiliato FIDAL cod.VI632 - Centro Avviamento allo Sport CONI cod.WVIA0293
Meeting Atletica & Simpatia
Giocatletica e Campestre a staffetta
l'archivio delle news
risultati & statistiche
l'album delle fotografie


28 settembre 2009
E' SCUDETTO. Caorle, il massimo titolo italiano per club bacia anche il Marconi Cassola

E' scudetto! Due giorni col batticuore, a Caorle, nel fine settimana del 26 e 27 settembre, alla finale nazionale maschile della serie A Oro, la massima categoria assoluta dell'atletica leggera italiana, con il confronto tra le migliori 12 societÓ del Belpaese.
In pista anche un atleta del nostro gruppo, Rocco Strati, con la formazione dell'Atletica Riccardi Milano che era arrivata a Caorle per vincere e conquistare lo scudetto tricolore per club 2009, favorita della vigilia dopo le fasi regionali per una manciata di punti sulla Cento Torri Pavia.
E la vittoria, quasi mai in discussione durante i due giorni, a parte alcune fibrillazioni nella prima parte della domenica per qualche risultato un po' al di sotto delle aspettative, Ŕ arrivata: 522 i punti finali raccolti, 19 in pi¨ dei 503 del team di Pavia.
Un pezzo dello scudetto 2009 arriva dunque anche a Cassola. Strati, seguito dal tecnico Devis Favaro, a confronto con i big delle migliori societÓ, ha corso sabato i 110 hs, vincendo la sua serie in 15"62 (tanto vento contro: -3,1) e strappando un prezioso sesto posto che ha portato 19 punti "pesanti" alla formazione. Domenica, nel lungo, si Ŕ fermato ai m. 6,73, 9. posto, per soli 4 centimetri primo degli esclusi dai salti finali, portando comunque 16 punti.
Per il gruppo del Marconi Ŕ il decimo titolo italiano conquistato da un suo atleta a partire dalla sua nascita, avvenuta nel 2001. Un traguardo emozionante anche guardando alla storia della Riccardi e del suo presidente, Renato Tammaro, arivato a conquistare il primo scudetto per club a 84 anni, figura mitica dello sport e dell'atletica italiani, fondatore della societÓ nel '46 e da ben 64 anni impegnato per la promozione dello sport giovanile e non solo. La festa di Caorle, dopo la proclamazione dei vincitori, Ŕ stata emozionante, con l'anziano presidente visibilmente commosso e il coro degli atleti: "C'Ŕ un solo presidente!". Nello sport, per fortuna, esistono ancora le emozioni e la passione.
Questa la formazione Campione d'Italia 2009, con i rispettivi accrediti degli atleti, nella quale spiccano l'olimpionico Brugnetti e il velocista azzurro Cerutti.
100 metri: Fabio Cerutti (10"15), Giovanni Tomasicchio (10"34); 200 metri: Diego Marani (20"98), Giacomo Tortu (22"00), Paolo Pistono; 400 metri: Francesco D'Ambrosi (47"50), Daniele Rizzi; 800 metri: Samir Khadar (1'50"60), Alessandro Claut (1'53"46); 1500 metri: Joel Kemboi Kimurer (3'41"18), Samir Khadar (3'47"35); 3000 siepi: Paolo Ciappa (9'12"26), Stefano Vercelli (9'35"88); 5000 metri: Joel Kemboi Kimurer (13'38"65), Paolo Ciappa (14'58"17); 110 ostacoli: Rocco Strati (14"7), Mauro Rossi (15"12); 400 ostacoli: Claudio Citterio (52"16), Daniele Seca (53"68); Staffetta 4x100: Giovanni Tomasicchio, Massimiliano Dentali, Diego Marani, Fabio Cerutti (40"36); Staffetta 4x400: Daniele Seca, Claudio Citterio, Samir Khadar, Francesco D'Ambrosi (3'14"67); Salto in lungo: Davide Lorenzini (7.01), Rocco Strati (7.24); Salto in alto: Giuseppe Carollo (2.12), Gregorio Comotti (2.03); Salto con l'asta: Francesco Villa (4.80), Matteo Costanzi (4.40); Salto triplo: Andrea Carenini (14.87), Luca Baldassarre (13.36); Lancio del disco: Fabio Vian (56.12), Alessio Costanzi (42.77); Giavellotto: Alessandro Grande, Andrea Castoldi. Martello: Alessandro Beschi (64.66), Alessandro Castelli (58.17); Peso: Alberto Sortino (17.31), Alessandro Castelli (16.29); Marcia 10 km: Ivano Brugnetti, Francesco Ciappa (44'18").

la home page
chi siamo (e dove)
notizie & articoli
il club degli amici