Il sito del Gruppo Sportivo Marconi di Cassola
Affiliato FIDAL cod.VI632 - Centro Avviamento allo Sport CONI cod.WVIA0293

Meeting Atletica & Simpatia
Giocatletica e Campestre a staffetta
l'archivio delle news
risultati & statistiche
l'album delle fotografie

06.06.2011
Belluno, finali Cds Cadetti: Gs Marconi scala altre due posizioni (cinque in tutto!) ed Ŕ l'undicesimo team veneto
Buone prestazioni e diversi personali impreziosiscono la finale

Doppia giornata ben riuscita, il 4 e 5 giugno, per le finali dei Campionati di SocietÓ.
E se in un primo momento la Fidal ci aveva classificato al 13░ posto, nelle ultime ore la federazione regionale ha aggiornato la classifica finale, dove figuriamo all'11░ posto. Abbiamo quindi scalato altre due posizioni rispetto alle notizie di domenica scorsa: la Fidal ha giustamente rivisto la graduatoria, secondo regolamento, classificando agli ultimi posti le societÓ che non sono riuscite a coprire tutte le 18 gare del programma. La squadra maschile era approdata alla finale al 16░ posto (la finale era aperta solo alle prime 18 del Veneto, su oltre 40 societÓ partecipanti) e ha saputo quindi "scalare" ben cinque posizioni finendo, dopo le due giornate, tredicesima, seconda della provincia di Vicenza. Un risultato storico per il Gs Marconi, grazie anche a chi si Ŕ sacrificato per "coprire" gare a lui non congeniali. Un "bravi" in blocco ai nostri Cadetti.
I nostri atleti hanno tutti dato il massimo, segnando numerosi personali e anche conquistando vari podi. Bene anche le atlete ammesse alla finale perchŔ tra le prime venti nelle graduatorie venete.
Ecco in sintesi le diverse prestazioni dei nostri atleti, seguiti nella due giorni dai tecnici Daniele Chiurato, Chiara Mocelli, Giulia Ferrazzi.
Cadette. Nei 2000 Eva Gollin parte molto bene nella seconda serie e resiste alle pi¨ quotate avversarie. All'ultimo giro ha dovuto mollare un po' per lo sforzo iniziale.
Nei lanci Serena Bordignon al 9. posto nel disco, un po' al di sotto delle sue possibilitÓ, ma nel martello conquista il 6. posto sul podio e fa il personale di due centimetri!
Nei salti Beatrice Fiorese con un ottimo 5,10 insidia la forte campionessa italiana in carica Francesca Bianco, che vince con 5,24: peccato perchŔ nel salto migliore ha toccato la sabbia con le mani perdendo 10-15 centimetri. La gara di alto Ŕ stata condizionata dal maltempo: la pedana bagnata ha penalizzato le atlete con la rincorsa pi¨ veloce: Beatrice Ŕ comunque quarta con un buon 1,53.
Cadetti. Nelle due gare di velocitÓ Ron Agyarko Ŕ sempre il primo dell'annata '97. Negli 80 si conferma anche su una pista non molto veloce con 9"76, ed Ŕ sesto (pari merito col padovano Nigro). Nei 300 finalmente scande sotto i 40" segnando, con un 7. posto, un buon 39"89: da prendere come auspicio per ulteriori miglioramenti futuri.
Nei 1000 metri si ripete nei suoi standard Francesco Ranzolin con 3'35"80.
Nei 2000 buona la gara di Andrea Lazzarotto, con 7'06"55, costantemente in spinta.
Nei 300 ostacoli Andrea Mattarolo non imbrocco la giornata giusta, comunque cerca di spingere il pi¨ possibile tra gli ostacoli bassi, chiudendo in 53".
Nell'alto ancora in gara Mattarolo, 1,40, e Samuele Gheno, 1,35, confermano le loro precedenti prestazioni ai provinciali.
Nell'asta Jacopo Mocellin ripete la misura dei provinciali valicando ancora la misura dei 2 metri. Con un po' di miglioramento tecnico e una rincorsa pi¨ sicura pu˛ ambire a misure sicuramente superiori.
Nei salti in estensione Andrea Marziano sempre primo dell'annata '97. Bello scoop nel lungo, dove Andrea aveva promesso i 6 metri: ci Ŕ arrivato vicinissimo, planando a 5,99 e cogliendo il 4░ posto finale a 12 centimetri dall'oro. Marziano si migliora anche nel triplo, cogliendo un bell'11,70, 7. posto. Prossimo obiettivo sarÓ il muro dei 12 metri.
Nel peso l'accoppiata Vanzo e De Poli fa i personali, 10,60 e 10,47, con 8░ e 9░ posto finale, mentre nel giavellotto i due lanciatori stavolta non riescono ad esprimere il meglio: il giavellotto spesso finisce fuori dal settore.
Nel disco 20,63 per Stefano Brunello, prestazione al di sotto della sua media, di certo ha influto la pedana bagnata. Brunello in gara anche nel martello, specialitÓ in cui ha lanciato a metri 22,99 per la 7. posizione.
Nei 4 chilometri di marcia purtroppo Samuele Gheno non ha finito la gara: non l'aveva molto provata in allenamento, la tecnica non era delle migliori e i giudici dopo averlo ammonito lo hanno squalificano. Succede!
Bravi gli atleti della staffetta 4x100, che pur orfana di De Poli, infortunato, ha svolto bene il suo compito ed ha portato a casa dei punti preziosi per la classifica finale. 50"24 il crono.

Questa la classifica della finale maschile aggiornata.
1 VI622 CSI FIAMM ATL. PROV.DI VICENZA VI 13125.0 18
2 PD141 ATLETICA VIS ABANO PD 12655.0 18
3 BL012 ANA ATL.FELTRE BL 11795.0 18
4 TV335 ATL.MONTEBELLUNA VENETO BANCA TV 11600.0 18
5 PD131 G.S. FIAMME ORO PADOVA PD 10558.0 18
6 VR761 ATL. INSIEME NEW FOODS VR VR 10537.0 18
7 PD146 ATLETICA LIBERTAS S.A.N.P. PD 10429.0 18
8 BL008 GS LA PIAVE 2000 BL 10332.0 18
9 TV341 ATLETICA SILCA OGLIANO TV 10218.0 18
10 VR775 ATLETICA SELVA BOVOLONE VR 9342.0 18
11 VI632 GR.SP.DIL.SCOL MARCONI CASSOLA VI 9001.0 18
12 BL011 BELLUNOATLETICA NUOVI PROGETTI BL 9854.0 17
13 PD137 C.A.S.A. ATLETICA PD 9455.0 17
14 VI616 ATL. MAROSTICA VIMAR VI 8871.0 17
15 VI623 ASSOCIAZIONE ATLETICA N.E.VI. VI 7344.0 15
16 VE471 ATL.BIOTEKNA MARCON VE 7865.0 13
17 BL009 ATHLETIC CLUB BELLUNO BL 4532.0 8
18 TV354 TREVISATLETICA TV 3463.0 5

Nella foto la staffetta Cadetti.

la home page
chi siamo (e dove)
notizie & articoli
il club degli amici


F