Il sito del Gruppo Sportivo Marconi di Cassola
Affiliato FIDAL cod.VI632 - Centro Avviamento allo Sport CONI cod.WVIA0293

H O M E
C H I    S I A M O
L E    N O T I Z I E
C L U B    A M I C I
Meeting Atletica & Simpatia
Giocatletica e Campestre a staffetta
l'archivio delle news
risultati & statistiche
l'album delle fotografie

05.09.2013
Ricominciate le gare post estive. Marcia in grande spolvero a Feltre
e a Rossano podi e performance nonostante il rodaggio dopo il raduno

La ripresa delle gare dopo l'estate Ŕ scattata con la fulminante prestazione di Erika Pontarollo a Feltre il 28 agosto: nei tremila metri di marcia la Cadetta ha vinto l'oro siglando un super crono di 15'30"1, PB stellare che ha tagliato di 25 secondi il precedente. Un ottimo viatico per gli Italiani di Jesolo, in vista dei quali occorre lavorare con costanza e misura.

Anche domenica 1 settembre, a Rossano Veneto, numerosi marconiani in gara, nonostante le "tossine" del raduno al mare concluso la sera prima, che per qualcuno si sono fatte sentire com'era prevedibile.
Citazione d'obbligo per i tre Esordienti che hanno partecipato, su invito, ai 60 piani promozionali all'interno del meeting nazionale. Luca Faccio, Elia Venco e Giada Marin hanno fatto bene la loro parte, prima riscaldandosi in modo "professionale" e poi vincendo le rispettive batterie, prima di partecipare alla premiazione collettiva.

Nelle gare dei pi¨ grandi l'oro di giornata Ŕ arrivato da Simone Busnardo, vincitore della gara dell'alto a m. 1,79, suo record stagionale: ha poi provato l'1,84 e alla seconda prova ha superato l'asticella ma poi l'ha fatta cadere sfiorandola appena con il polpaccio della seconda gamba di richiamo, la destra. Peccato, ma il ragazzo c'Ŕ. Un po' amareggiato invece Riccardo Miglietta che comunque Ŕ salito sul podio al quinto posto, fermatosi a 1,66, mentre ha il PB realizzato da poco a 1,80. Si rifarÓ certamente. Per i due altisti settembre sarÓ il mese della preparazione ai campionati italiani di ottobre.

Giornata un po' storta per Andrea Marin, che vince il bronzo nell'asta a 3,10, uscito sulla misura per lui molto abbordabile (ha un PB di 3,50) di 3,30. Ha avuto a che fare comunque con un'asta nuova che non aveva mai provato e di certo, con la sua, prossimamente prenderÓ le misure meglio all'asticella. Andrea nel pomeriggio ha poi corso gli 80 in 10"81.
Nel peso Cadetti Amar Kasibovic ha siglato il PB con 11,59, migliorandosi di 27 centimetri: quarto posto sul podio. Mentre nel giavellotto Busnardo Ŕ stato sesto con 33,44 (PB), Andrea Zen settimo con 32,70 (PB) e Kasibovic ottavo con 32,37 (PB); in gara anche Miglietta con 25,91.

Tra le Cadette, Gloria Gollin porta a casa l'argento del lungo volando bene a 5,18, superata solo all'ultimo salto; negli 80 corre in 10"97. Nel lungo anche Petra Ritossa, che segna un 4,43. Tre record personali nel giavellotto femminile: Angelica Zanella con 24,90, Ritossa con 24,08 e Cristiana Moretto con 22,04.

Belle cose viste anche tra Allieve e Allievi marconiani, in maglia AV Frattin Auto. Beatrice Fiorese conquista l'argento nell'alto a m. 1,64, volando come la vincitrice Pincin che ha avuto il merito di fare qualche errore in meno. Bel quinto posto per Serena Bordignon nel disco a m. 30,55. Nel peso Fiorese a 9,47 e Giulia Tessarolo a m. 6,86.
Tra i maschi, Eric Vanzo conquista il quarto posto nel disco lanciando a m. 37,15, mentre Ŕ settimo nel peso a m. 11,41.

Foto: in alto gli Esordienti Luca, Elia e Giada; sotto Simone durante la gara di alto.

la home page
chi siamo (e dove)
notizie & articoli
il club degli amici